News

1 Luglio 2016

Una mostra fotografica a pochi giorni dalla conclusione dei Giochi del Mare 2016

2016" (OMNIROMA) Roma, 01 LUG - "Una mostra fotografica a pochi giorni dalla conclusione dei Giochi del Mare 2016 che si sono svolti tra Santa Marinella e Fiumicino dove, tra le altre attivitàsvolte, Simone Arrigoni ha fatto registrare il record del mondo di apnea nuotando come un delfino e si è disputata una gara di Fotografia subacquea in collaborazione con la Fipsas".Lo comunicano, in una nota, gli organizzatori."Proprio le immagini scattate sott'acqua - prosegue la nota - rappresenteranno l'occasione, grazie anche alla collaborazione del Comune di Santa Marinella e della Guardia Costiera, di ammirare alcune tra le specie più colorate presenti nei nostri mari. Lo Sporting Club della 'perla del tirreno' ospiteràmolte immagini di Stefano Proakis che saranno visibili dopo le ore 19 a tutti fino al 3 luglio prossimo, giornata conclusiva della kermesse di corti cinematografici".red 011238 LUG 16 Web: http://newsreader.servizi.rai.it/nT/index.php?u=1589&c=12509&t=20160701
19 Giugno 2016

Giochi del Mare: apneista Arrigoni in concerto a S.Marinella

(ANSA) - ROMA, 19 GIU - Un concerto in riva al mare, sulla passeggiata di Santa Marinella. Cosi' si e' conclusa l'edizione 2016 dei Giochi del Mare, organizzati tra Fiumicino e Santa Marinella in collaborazione con la Fidal, il Coni Lazio e la Guardia Costiera. Simone Arrigoni, campione del mondo di apnea, - spiegano in una nota gli organizzatori - ha 'fatto il pieno' di pubblico anche con il pianoforte sulla passeggiata di Santa Marinella dove, sul palco, ha dovuto concedere addirittura 3 bis. "Sono tornato a suonare di fronte al pubblico - spiega in una nota - a venti anni dall'incidente in auto: e' stata una emozione straordinaria che non dimentichero' facilmente. E lo ho fatto proprio qui dopo che l'8 giugno scorso mi sono immerso e nuotato come un delfino per 1.000 metri facendo registrare un nuovo primato mondiale di apnea. Santa Marinella e' diventata la mia seconda casa". Ad accompagnare la musica di Arrigoni le immagini subacquee scattate durante le gare di foto Sub dei Giochi del Mare. "E' stata una edizione davvero intensa - ha spiegato Stefano Toppi, delegato allo sport del Comune di Santa Marinella - che ci ha permesso di proporre alcune attivita' sportive di altissimo livello. Se nel 2017 replicheremo l'esperienza estenderemo anche il programma delle attivita' in calendario nella nostra citta'". Il vice-sindaco Carlo Pisacane ha aggiunto: "La nostra amministrazione, guidata dal sindaco Bacheca, ha individuato nel binomio sport-cultura un terreno fertile capace di attirare attenzioni diverse e il restyling della biblioteca comunale ne e' un importante esempio. Proprio li' abbiamo fatto la prima proiezione delle fotografie subacquee realizzate nelle nostre acque durante i Giochi del Mare e alla nostra biblioteca il campione del mondo di apnea Simone Arrigoni ha regalato una delle prime copie del suo libro".(ANSA).
19 Giugno 2016

Omniroma-GIOCHI MARE, CON CONCERTO CAMPIONE ARRIGONI SI CHIUDE EDIZIONE 2016

(OMNIROMA) Roma, 19 GIU - "Un concerto in riva al mare, sulla passeggiata di Santa Marinella. Così si è conclusa l'edizione 2016 dei Giochi del Mare, organizzati tra Fiumicino e Santa Marinella in collaborazione con la Fidal, il Coni Lazio e la Guardia Costiera. Simone Arrigoni, poliedrico campione del mondo di apnea, ha 'fatto il pieno' di pubblico anche con il pianoforte sulla passeggiata di Santa Marinella dove - sul palco appositamente allestito - ha dovuto concedere addirittura 3 bis". Così una nota degli organizzatori.
"Sono tornato - dichiara Arrigoni - a suonare di fronte al pubblico a venti anni dall'incidente in auto: è stata una emozione straordinaria che non dimenticherò facilmente. E lo ho fatto proprio qui dopo che l'8 giugno scorso mi sono immerso e nuotato come un delfino per 1.000 metri facendo registrare un nuovo primato mondiale di apnea. Santa Marinella è diventata la mia seconda casa". Ad accompagnare la musica di Arrigoni le immagini subacquee scattate durante le gare di foto Sub dei Giochi del Mare, uno slide show di grande appeal. "È stata una edizione davvero intensa - ha spiegato Stefano Toppi, delegato allo sport del Comune di Santa Marinella - che ci ha permesso di proporre alcune attività sportive di altissimo livello. Se nel 2017 replicheremo l'esperienza estenderemo anche il programma delle attività in calendario nella nostra città". Gli fa eco Carlo Pisacane, il vicesindaco:"La nostra amministrazione, guidata dal sindaco Bacheca, ha individuato nel binomio sport-cultura un terreno fertile capace di attirare attenzioni diverse e il restyling della biblioteca comunale ne é un importante esempio. Proprio lì abbiamo fatto la prima proiezione delle fotografie subacquee realizzate nelle nostre acque durante i Giochi del Mare e alla nostra biblioteca il campione del mondo di apnea Simone Arrigoni ha regalato una delle prime copie del suo libro".
19 Giugno 2016

A Santa Marinella il gran finale Simone Arrigoni, l'apneista campione fa boom in musica

Un concerto in riva al mare, sulla passeggiata di Santa Marinella. Così si è conclusa l'edizione 2016 dei Giochi del Mare, organizzati tra Fiumicino e Santa Marinella in collaborazione con la Fidal, il Coni Lazio e la Guardia Costiera. Simone Arrigoni, poliedrico campione del mondo di apnea, ha 'fatto il pieno' di pubblico anche con il pianoforte sulla passeggiata di Santa Marinella dove - sul palco appositamente allestito - ha dovuto concedere addirittura 3 bis. "Sono tornato a suonare di fronte al pubblico a venti anni dall'incidente in auto: è stata una emozione straordinaria che non dimenticherò facilmente. E lo ho fatto proprio qui dopo che l'8 giugno scorso mi sono immerso e nuotato come un delfino per 1.000 metri facendo registrare un nuovo primato mondiale di apnea. Santa Marinella è diventata la mia seconda casa". Ad accompagnare la musica di Arrigoni le immagini subacquee scattate durante le gare di foto Sub dei Giochi del Mare, uno slide show di grande appeal. "E stata una edizione davvero intensa - ha spiegato Stefano Toppi, delegato allo sport del Comune di Santa Marinella - che ci ha permesso di proporre alcune attività sportive di altissimo livello. Se nel 2017 replicheremo l'esperienza estenderemo anche il programma delle attività in calendario nella nostra città". Gli fa eco Carlo Pisacane, il vicesindaco:"La nostra amministrazione, guidata dal sindaco Bacheca, ha individuato nel binomio sport-cultura un terreno fertile capace di attirare attenzioni diverse e il restyling della biblioteca comunale ne é un importante esempio. Proprio lì abbiamo fatto la prima proiezione delle fotografie subacquee realizzate nelle nostre acque durante i Giochi del Mare e alla nostra biblioteca il campione del mondo di apnea Simone Arrigoni ha regalato una delle prime copie del suo libro".
12 Giugno 2016

Beach volley: l'oro è firmato 'fratelli Lupo'
Daniele Lupo: "A Rio proverò a fare come Claudio Ranieri con il Leicester"

Sul gradino più alto del podio dei Giochi del Mare 2016 è salita la coppia dei fratelli Lupo, Daniele, olimpionico e l'altro, Andrea, al top tra i beacher italiani. Il primo, fresco della vittoria ai campionati Europei, ha messo in bella mostra alcuni dei colpi che lo hanno reso famoso, deliziando il pubblico accorso sulle tribune dell'AceArena di Fiumicino. In finale, i fratelli Lupo hanno battuto 2 a 1 la coppia Bonifazi-Di Stefano (27-29; 21-18; 21-19) mentre, tra le donne, il duo italobrasiliano formato da Camilinha Saldanha-Allegretti ha avuto la meglio per 2 a 0 (15-13; 15-11) sulle azzurre Annibalini-Allegretti. "Oggi - ha detto Daniele Lupo - ho giocato con la maglia dei Giochi del Mare dove c'era il logo di Roma 2024 e spero che sia di buon auspicio perché a Rio ce la metterò tutta per fare bella figura. Come in ogni sport, anche nel beach volley non c'è nulla di impossibile. Il Leicester di Ranieri ha sorprendentemente vinto la League in Inghilterra e io, in coppia con Nicolai, avrò la possibilità di giocarmi tutte le carte. Partecipare alle Olimpiadi rappresenta è il sogno di qualsiasi sportivo e io ad occhi aperti sogno ogni giorno....".
11 Giugno 2016

Il grande beach volley arriva a Fiumicino

Sarà l'AceArena, sulla spiaggia libera di Fiumicino, ad ospitare i grandi nomi del beach volley. Campioni italiani e stranieri che a suon di schiacciate proveranno a salire sul gradino più alto del podio dei Giochi del Mare, organizzati con la collaborazione di Fidal, Croce Rossa, Guardia Costiera e Comitato Promotore delle Olimpiadi di Roma 2024. Sulla sabbia, così, scenderanno uomini e donne tra cui spiccano Andrea Lupo e Francesco Vanni, finalisti nel campionato italiano invernale, i fratelli Manni, Andrea Tomatis in coppia con il polacco Davis Klumis. Tra le donne, oltre alla brasiliana Camilinha Saldanha che scenderà in campo con Deborah Allegretti, si potranno ammirare i colpi del duo Annibalini-Allegretti, attuali campilonesse italiane indoor. Il programma delle gare inizierà alle ore 10 e le finali si svolgeranno nel pomeriggio e andranno in diretta tv su Sportitalia.. A Santa Marinella, invece, dopo il record del mondo in apnea dove Simone Arrigoni ha nuotato come un delfino per 1.000 metri, sarà la volta della fotografia subacquea: i vincitori del Trofeo delle Regioni esporranno le loro immagini nella biblioteca comunale.
9 Giugno 2016

Sabbia e acqua con beach rugby e fotosub

Continuano senza sosta le gare dei Giochi del Mare 2016 organizzati in collaborazione con la Fidal tra Fiumicino e Santa Marinella. Lo show di Flaminia Daina, campionessa del mondo di beach tennis ha 'infiammato" il pubblico dell'AceArena di Fiumicino che domani pomeriggio accoglierà gli appassionati di beach rugby maschile e femminile. In campo alcune tra le formazioni più forti d'Italia. Spazio anche per gli amanti dell'acqua dove continuano i corsi gratuiti di sup, canoa e kayak. I fondali di Santa Marinella, invece, saranno lo scenario per il Trofeo delle Regioni di Fotografia subacque. Una immersione nel blu del mare del Lazio dove non mancheranno le sorprese grazie alla limpidezza delle acque di questo periodo.
8 Giugno 2016

A Santa Marinella Simone Arrigoni 'diventa delfino'

I Giochi del Mare iniziano a suon di record: Simone Arrigoni, campione del mondo di apnea, nello spazio acquatico di Santa Marinella ha fatto registrare un nuovo primato stavolta nuotando 'come un delfino' per ben 1000 metri in 23'30 respirando solo per 95 secondi. Un primato dalla doppia valenza perché all'aspetto prettamente sportivo si unisce quello scientifico. Con il supporto della Guardia Costiera, della Protezione Civile, il Comitato promotore di Roma 2024 e l'organizzazione della Fidal, Arrigoni si è immerso di fronte ad oltre mille spettatori. "È stata una prova davvero impegnativa - spiega - perché il dispendio di energie in questo tipo di attività è altissimo. Nuotare come un delfino lungo un cavo guida è incredibile, le sensazioni che ho provato sono state fortissime. La mia performance aveva anche uno scopo scientifico: abbiamo rilevato dati sull'ossimetria, pressione arteriosa e battito cardiaco pre e post immersione" . La spiaggia libera di Fiumicino, invece, è stata presa d'assalto da oltre 600 ragazzi che, sulla sabbia, si sono cimentati con l'atletica (sprinta e salto in lungo), beach volley, scherma, canoa e kayak. "Una giornata unica - spiegano gli organizzatori - perché siamo riusciti ad unire sport e benessere in un ambiente inusuale ai più". Domani, a Fiumicino si replica e, a Santa Marinella Simone Arrigoni inizierà il corso di apnea per disabili.
7 Giugno 2016

Fiumicino e Santa Marinella 'invase' per sport
Simone Arrigoni, nuova performance in apnea come un delfino

Iniziano domani i Giochi del Mare tra Fiumicino e Santa Marinella che verranno 'invase' da quasi mille atleti che si cimenteranno in tutte le discipline sportive estive praticabili sulla sabbia e nel mare. Così, nella mattinata, a partire dalle 9, sulla spiaggia libera di Fiumicino (lLungomare della Salute), nella AceaArena, 600 ragazzi si divideranno tra atletica, beach Volley, canoa, scherma e kayak 'aiutati' da alcuni grandi nomi delle diverse specialità mentre, nello spazio acquatico di Santa Marinella, di fronte alla passeggiata, la star sarà Simone Arrigoni, campione del mondo di apnea che - tra le ore 10 e le 12 - nuoterà per un chilometro 'come un delfino'. "Sarà un'esperienza straordinaria- dice - perché per la prima volta al mondo un umano proverà a fare il delfino. Indosserò una monopinna e, spinto da lei, proverò a raggiungere quota 1000 metri. Sarò assistito dalla Protezione Civile e dalla Guardia Costiera e, questo, mi garantirà una sicurezza estrema. Con questa performance vorrei anche promuovere un concetto legato all'apnea dove ci si immerge almeno in due per non correre pericoli, proprio come fanno i delfini nel loro ambiente naturale". Non mancherà poi l'aspetto prettamente scientifico: Arrigoni si immergerá con un cardiofrequenzimentro e, una volta terminata la performance, verranno misurate l'ossimetria e la pressione arteriosa. "Spero - conclude Arrigoni - che questo possa essere un passo decisivo nello studio sull'adattabilità dell'apnea dei mammiferi marini e dell'uomo". Organizzati in collaborazione con la Fidal, il Comitato Roma2024, promotore delle Olimpiadi, il Comitato regionale del Coni e diverse Federazioni sportive nazionali, i Giochi del Mare, chiuderanno i battenti il 12 giugno, non prima di aver messo in bella mostra alcune tra le discipline sportive più spettacolari sia sulla sabbia sia in mare. Sull'arenile di Fiumicino sfileranno i campioni di beach volley maschile e femminile, quelli del beach rugby e, proprio sulla sabbia, sarà sistemata un'area per il salto in lungo. Spazio anche alla canoa, al kayak, alla canoa polo e al pattinaggio artistico che chiuderà in musica la kermesse alle porte di Roma. A Santa Marinella, invece, oltre alla performance di Arrigoni, le immagini subacquee regaleranno al pubblico emozioni in blu: al Trofeo delle Regioni, l11 giugno, oltre 30 subacquei andranno 'a caccia' delle immagini più belle delle specie presenti nello specchio acquatico della 'perla del Tirreno'. E la loro proiezione pubblica sarà l'occasione per connotare ancora una volta Santa Marinella come una tra le località più ricercate del Lazio, non solo dai turisti ma anche dai subacquei. I siti www.2night.it e www.giochidelmare.it vera o aggiornati quotidianamente con le news e le fotografie più affascinanti.
1 Giugno 2016

Fiumicino: Montino, lunga estate di eventi su litorale 60 giorni di cultura, spettacoli e il Fregene Summer Festival

Notte Bianca il 25 giugno,Fiumicino Estate, Giochi del Mare, Le Traianee, il Fregene Summer Festival con Brignano (1 luglio), Massimo Ranieri (17), Renzo Arbore (22), Gigi D'Alessio (12 agosto): all'aeroporto Leonardo da Vinci, il sindaco Esterino Montino ha presentato questa mattina alcuni degli eventi culturali estivi del "Fiumicino Festival". "Le Traianee", nella cornice delle Colonnacce del Porto Imperiale di Claudio, offrira' una serie di spettacoli con protagonisti Amanda Sandrelli, Alessandro Haber, Serena Dandini, Sergio Rubini, Iaia Forte. Per rendere piu' fruibili i gioielli archeologici sono stati predisposti due servizi ad hoc, l'Archeoboat e l'Archeobus, che consentono a turisti e visitatori di raggiungere gli scavi sia attraverso il Tevere, sia con una navetta che collega l'Aeroporto Leonardo da Vinci.

Fiumicino, che offre 115 stabilimenti balneari sui 24 chilometri di costa, ospita per la prima volta i Giochi del Mare: l'8 giugno saranno aperti da 600 bambini nell'ultimo giorno di scuola. Sino al 12 giugno, sul Lungomare della Salute e nell'Arena Sport, circa 300 atleti di tutte le nazionalita' si sfideranno a beach volley, beach rugby, e in diverse specialita' di atletica leggera.

Sabato 25 giugno torna la Notte Bianca con centinaia di eventi musicali, artistici, sportivi, culturali, sia per adulti che per bambini, che attireranno, come nelle precedenti edizioni, oltre 60 mila presenze. Per tre mesi poi ci saranno spettacoli di teatro, danza, concerti, incontri letterari e culturali, che spazieranno dalla darsena di Fiumicino all'area archeologica dei Porti di Claudio e Traiano ("dove vogliamo raddoppiare le 15mila presenze registrate nel 2015", ha detto Montino), da Aranova a Fregene. Qui, al Fregene Summer Festival, in un'arena di oltre 3mila persone si alterneranno grandi nomi della musica e dello spettacolo, con spazio anche alla rinomata ristorazione locale. Per tutta l'estate Fiumicino sperimentera' l'Isola Pedonale nella storica via Torre Clementina, lungo il porto canale.(ANSA).

1 Giugno 2016

Fiumicino:Montino, a fine mese apre l'InfoPoint in aeroporto per presentare a passeggeri e turisti le ricchezze del territorio

Il Comune di Fiumicino, in collaborazione con Aeroporti di Roma, mette in vetrina i suoi punti di forza annunciando l'apertura entro fine giugno di un InfoPoint nel settore Arrivi internazionali del Terminal 3 dell'aeroporto Leonardo da Vinci. Sara' collegato ad internet e dotato di 4 touch screen attivi h24, di cui uno completamente accessibile anche per le persone con disabilita'. L'obiettivo: accogliere turisti e visitatori in generale con informazioni sulle bellezze del territorio e le iniziative culturali dell'estate con in primo piano il patrimonio naturalistico ed archeologico, dai Porti Imperiali di Claudio e Traiano, collegati da un servizio di navetta aeroportuale, all'Archeoboat, il battello sul Tevere che da Roma arriva sino ad Ostia antica. L'obiettivo primario e' intercettare quei viaggiatori che, magari in attesa di una coincidenza aerea, potranno mettere a frutto il tempo a disposizione in aeroporto. L'iniziativa InfoPoint, presentata dal sindaco Esterino Montino alla presenza dell'amministratore delegato di ADR Ugo de Carolis, e' stata uno dei punti del Cartellone culturale estivo del Comune costiero illustrato dallo stesso Montino: 60 giorni di eventi, tra i quali la Notte Bianca del 25 giugno, Fiumicino Estate, i Giochi del Mare dall'8 al 12 giugno, l'area dei Porti Imperiali con Le Traianee e il Fregene Summer Festival. "Il comune di Fiumicino ? ha sottolineato tra l'altro Montino ? ospita l'area archeologica piu' vasta d'Italia, che comprende i Porti Imperiali e la Necropoli di Porto. Decine e decine di ettari immersi nel verde, che svelano al mondo il porto antico piu' grande e importante del Mediterraneo". (ANSA).

23 Maggio 2016

Ritornano i Giochi del Mare - Dall’8 al 12 giugno Fiumicino e Santa Marinella capitali degli sport estivi

Ritorna sulla sabbia e nel mare del Lazio l’evento sportivo più affollato dell’estate: i Giochi del Mare si disputeranno tra l’8 e il 12 giugno tra Fiumicino e Santa Marinella. Ad organizzarli sarà la Fidal, Federazione Italiana di Atletica Leggera, che in collaborazione con altre Federazioni Sportive Nazionali porterà oltre 300 atleti sulla spiaggia libera di Fiumicino e nelle acque di Santa Marinella.

Per l’occasione il sito www.giochidelmare.it ha acquisito una nuova veste e, a partire da domani, sarà on line con una nuova grafica e contenuti al passo con i tempi, in una versione consultabile facilmente anche via smartphone.

La versione definitiva del calendario delle gare e delle diverse attività verrà reso noto il 28 maggio prossimo e, come al solito, non mancheranno il beach volley, il beach rugby, l’apnea, la foto sub e diverse specialità di atletica leggera.