La "festa" di tutti gli sport estivi

In un unico evento sono, infatti, raccolte tutte le discipline sportive del mare con quelle legate alla spiaggia, fuse fra loro da quella linea della battigia che unisce - più che dividere - la terra e l'acqua.

Beach volley, beach badminton e beach rugby si mescolano con la vela, la foto sub, il kyte surf e i record del mondo in apnea. Tutte attività che hanno il loro "campo di gioco" nella natura, nell'acqua, nell'aria, nel sole.

I Giochi del Mare sono presenti dal 1998, anno in cui la prima edizione della manifestazione ha avuto luogo (Pescara e Chieti).

Il Comitato organizzatore è legato alla Fidal, Federazione Italiana di Atletica Leggera, con la quale è iniziata una collaborazione più che positiva che ha portato i Giochi del Mare, organizzati in passato con la FIBa (Federazione italiana Badminton), ad assumere una posizione importante nel panorama sportivo italiano e internazionale.

In questi anni sono state organizzate gare di assoluto prestigio con atleti di più di 30 paesi e molti record sono stati battuti proprio nelle gare organizzate all'interno di questa manifestazione. Il bilancio, insomma, è assolutamente positivo perché la manifestazione unisce - più che dividere - sabbia a mare. E l'elemento "acqua" è presente anche in occasione delle gare in piscina.

Segreteria organizzativa

dott. Marco Pietrogiacomi c/o FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) via Flaminia Nuova, 830 00191 - Roma

/

Beach Badminton

/

Beach Volley

/

Safari Fotosub

/

Beach Rugby

/

Video sub

/

Scherma

/
2016
 

Fiumicino - Santa Marinella

 

/
2013
 

Reggio Calabria - Scilla - Praia a Mare

 

/
2012
 

Ostia

 

/
2009
 

Formia - Gaeta

 

/
2008
 

Formia - Ventotene

 

/
2007
 

Formia

 

/
2004
 

Balestrate

 

/
2003
 

Campomarino

 

/
2001
 

Senigallia - Ancona

 

/
2000
 

Bari - Polignano -Castellana Grotte

 

/
1999
 

Catania - Acireale - Acicastello

 

/
1998
 

Pescara - Chieti